Quanto costa installare una pompa di calore?

Il costo di installazione di una pompa di calore può variare notevolmente in base a diversi fattori, tra cui il tipo di pompa di calore, la dimensione dell’unità, le condizioni dell’edificio, la regione geografica e la complessità dell’installazione.
Ecco una panoramica delle principali variabili che influenzano il costo:

  1. Tipo di Pompa di Calore: Il tipo di pompa di calore influenzerà significativamente il costo.
    Le pompe di calore ad aria sono generalmente meno costose da installare rispetto a quelle geotermiche, in quanto queste ultime richiedono l’installazione di scambiatori di calore nel terreno o in una fonte d’acqua sotterranea.
  2. Dimensioni e Capacità: La dimensione dell’unità dipenderà dalle dimensioni e dalle esigenze di riscaldamento o raffreddamento dell’edificio.
    Unità più grandi e ad alta capacità costeranno di più.
  3. Condizioni dell’Edificio: L’accessibilità dell’edificio, la presenza di impianti esistenti (come condutture elettriche o per l’acqua) e la necessità di modifiche strutturali possono influenzare i costi. Ad esempio, l’installazione di una pompa di calore geotermica richiede spesso scavi o perforazioni nel terreno.
  4. Regioni e Clima: Le condizioni climatiche locali influenzeranno il costo dell’installazione. In alcune aree, potrebbe essere necessario implementare misure aggiuntive per isolare il sistema dalle temperature esterne estreme.
  5. Costo del Lavoro: Il costo della manodopera varia notevolmente da una regione all’altra.
    Le tariffe degli installatori elettrici e HVAC (riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria) possono avere un impatto significativo sul costo complessivo.
  6. Elettricità: Il costo dell’elettricità necessaria per far funzionare la pompa di calore deve essere preso in considerazione nei calcoli. Le tariffe e il consumo energetico variano in base alla regione.
  7. Requisiti Normativi e Approvazioni: Potrebbero essere necessari permessi o approvazioni locali per l’installazione di una pompa di calore, il che potrebbe comportare costi aggiuntivi.
  8. Caratteristiche Aggiuntive: Alcune pompe di calore possono avere caratteristiche aggiuntive come sistemi di controllo avanzati o filtri d’aria di alta qualità, che possono aumentare il costo.


In generale, il costo di installazione di una pompa di calore aria-aria per un appartamento di 100 metri quadri si aggira tra i 2.000 e i 4.000 euro.
Il costo di installazione di una pompa di calore geotermica per un appartamento di 100 metri quadri si aggira tra i 10.000 e i 15.000 euro.

Ecco un riepilogo dei costi medi di installazione di una pompa di calore, in base al tipo di pompa:

  • Pompa di calore aria-aria: 2.000 – 4.000 euro
  • Pompa di calore aria-acqua: 4.000 – 6.000 euro
  • Pompa di calore geotermica: 10.000 – 15.000 euro


È importante ricordare che questi costi sono solo indicativi e possono variare a seconda dei fattori sopra citati.
Per ottenere un preventivo preciso è necessario contattare un installatore qualificato.

In Italia, l’installazione di una pompa di calore è incentivata dal Conto Termico 2.0. L’incentivo consiste in un rimborso per una parte dei costi sostenuti per l’installazione dell’impianto.
L’ammontare dell’incentivo varia in base alla potenza della pompa di calore e alla tipologia di abitazione.

Per usufruire dell’incentivo è necessario presentare una domanda al GSE entro 60 giorni dalla data di conclusione dei lavori.

È fondamentale ottenere preventivi dettagliati da installatori HVAC qualificati nella tua zona per avere un’idea precisa dei costi associati all’installazione di una pompa di calore per la tua specifica situazione. Inoltre, considera anche i potenziali risparmi energetici a lungo termine e gli incentivi fiscali o sussidi governativi che potrebbero essere disponibili per ridurre il costo complessivo dell’installazione.

    CONDIVIDI

    Altri articoli

    Vuoi parlare con noi?